Sintassi ebraica C

Prof. Alessandro Coniglio

I semestre

Requisiti. Si richiede che lo studente abbia frequentato i corsi di Sintassi ebraica A e B.

Scopo del corso. Il corso si prefigge di introdurre lo studente alla conoscenza della sintassi ebraica di testi poetici dell’Antico Testamento. Al termine del corso lo studente dovrebbe aver acquisito la capacità di analizzare la poetica ebraica classica, con speciale riguardo al riconoscimento dei principali fenomeni stilistici usati dagli agiografi. Lo studente dovrebbe anche acquisire qualche nozione di analisi strutturale dei componimenti poetici dell’Antico Testamento ebraico.

Il corso si inscrive nella sezione filologica del Curriculum studiorum della Facoltà. Oltre alcune lezioni di introduzione generale alla poetica semitica ed ebraica in particolare, si leggerà in classe una selezione di testi poetici dell’Antico Testamento (orientativamente e secondo il tempo a disposizione, i testi saranno: Sal 70; Gen 49,1-27; Es 15,1-18.21; Dt 32–33; Gdc 5).

Metodologia di insegnamento: le prime lezioni sulla teoria della poetica ebraica classica saranno soprattutto di carattere frontale; giunti però all’analisi dei testi, sarà dovere degli studenti preparare previamente i brani, di cui si discuterà in classe. Supporti didattici: per l’insegnamento sarà utilizzata una presentazione in PowerPoint.

La valutazione finale terrà conto della partecipazione dello studente alle lezioni.

Lo studente potrà scegliere tra due modalità di esame: lavoro scritto (analisi di un testo scelto dello studente in accordo con il professore); esame orale (lo studente presenterà uno dei testi visti durante le lezioni e poi sarà interrogato su un testo poetico non affrontato in classe, da un elenco previamente fornito in vista della preparazione dell’esame).

• L. Alonso Schökel, Trenta salmi: poesia e preghiera (Studi biblici 8) Bologna 1982
• L. Alonso Schökel, Manuale di poetica ebraica (Biblioteca biblica 1) Brescia 1989
• R. Alter, The Art of Biblical Poetry, New York 22011
• J. P. Fokkelman, Reading Biblical Poetry. An Introductory Guide, Louisville – London 2001
• F. M. Cross Jr. – D. N. Freedman, Studies in Ancient Yahwistic Poetry (The Biblical Resource Series) Grand Rapids – Cambridge – Livonia 21997
• J. M. H. Gaines, The Poetic Priestly Source (Minneapolis 2015)
• P. van der Lugt, Cantos and Strophes in Biblical Hebrew Poetry. With Special Reference to the First Book of Psalter (OTS 53) Leiden – Boston 2006
• W. van der Meer – J. C. de Moor (ed.), The Structural Analysis of Biblical and Canaanite Poetry (JSOTS 74) Sheffield 1988
• A. Niccacci, The Syntax of the Verb in Classical Hebrew Prose (JSOTS 86) Sheffield 1990
• A. Niccacci, “The Biblical Hebrew Verbal System in Poetry”, in S. E. Fassberg – A. Hurvitz (ed.), Biblical Hebrew in Its Northwest Semitic Setting. Typological and Historical Perspectives, Jerusalem – Winona Lake 2006, 247-268
• A. Niccacci, “An Integrated Verb System for Biblical Hebrew Prose and Poetry”, in A. Lemaire (ed.), Congress Volume Ljubljana 2007 (VT.S 133) Leiden – Boston 2010, 99-127
• A. Niccacci, “Problematic Points That Seem to Contradict a Coherent System of Biblical Hebrew Syntax in Poetry”, Kleine Untersuchungen zur Sprache des Alten Testaments und seiner Umwelt, 15 (2013) 77-94
• W. G. E. Watson, Classical Hebrew Poetry. A Guide to its Techniques (JSOTS 26) Sheffield 21986
• W. G. E. Watson, Traditional Techniques in Classical Hebrew Verse (JSOTS 170) Sheffield 1994

Ulteriore bibliografia specifica su singoli temi e i singoli testi oggetto di studio sarà fornita nel contesto del corso.