Chiorrini, Iterazioni sinonimiche nella Lettera di Giacomo (Analecta 89)

Elisa Chiorrini, Iterazioni sinonimiche nella Lettera di Giacomo. Studio lessicografico ed esegetico (Analecta 89), Milano 2020

Scheda nel sito delle Edizioni Terra Santa

Nei commentari e negli articoli l’accostamento di due termini è il più delle volte definito sinonimico, senza delimitarne l’area di sinonimia e trascurando le ragioni dell’adozione di quei termini che a prima vista possono apparire commutabili. Il punto di partenza della ricerca, perciò, non poteva che concentrarsi nel capire con esattezza quale concetto avessero gli antichi del significato delle parole e come tale concezione ne determinasse l’uso e l’accostamento sinonimico. Per accostarsi quanto più possibile alla loro riflessione Chiorrini si è avvalsa anche della mediazione dei Lessici bizantini, pur stante l’eterogenea provenienza del loro contenuto, e delle antiche versioni.
La ricerca ha consentito non solo di definire con maggiore precisione l’uso della figura della iterazione sinonimica nella Lettera e contemporaneamente i significati degli stessi termini adoperati, ma, acquisizione non secondaria, di tracciare contorni più marcati dello stile dell’autore dello scritto.
Questo volume si candida ad essere punto di riferimento per chi studierà in futuro la Lettera di Giacomo, ma se ne consiglia vivamente la lettura o la consultazione anche ad autori interessati agli altri scritti del Nuovo Testamento, in virtù proprio del modello di analisi lessicale adottato.
(dalla Presentazione di Rosario Pierri ofm)

Sommario

Presentazione
Prefazione
Abbreviazioni e sigle
Bibliografia
Introduzione

Parte prima. Sinonimia. Definizioni, usi stilistici ed ermeneutica

1. Significato e sinonimia
1.1. Significato come medium tra parola e referente
1.3. Sinonimia tra enti e tra nomi
1.4. Sinonimia come relazione di similitudine
1.5. Conclusioni

2. Espressioni della sinonimia in un testo e potenzialità ermeneutiche
2.1. La sinonimia nelle scuole e nella formazione
2.2. Sinonimia paradigmatica e sinonimica
2.3. Sinonimia sintagmatica come figura retorica
2.4. Classificazione dei gruppi sinonimici
2.5. Iterazione sinonimica
2.6. Conclusioni

Parte seconda. Iterazioni sinonimiche nella Lettera di Giacomo

3. Premesse metodologiche
3.1. Metodo di analisi sinonimica
3.2. Strumenti

4. Apporto semantico. Epesegesi
4.1. τέλειοι καὶ ὁλόκληροι (1,4)
4.2. καθαρὰ καὶ ἀμίαντος (1,27)
4.3. σοφὸς καὶ ἐπιστήμων (3,13)
4.4. Implicazioni esegetiche

5. Apporto evocativo. Epimone
5.1. ζῆλος καὶ ἐριθεία (3,16)
5.2. εἰρηνική, ἐπιεικής, εὐπειθής (3,17)
5.3. ἐμπορευσόμεθα καὶ κερδήσομεν (4,13)
5.4. τῆς κακοπαθίας καὶ τῆς μακροθυμίας (5,10 B*)
5.5. Implicazioni esegetiche

6. Apporto evocativo. Pleonasmo e Climax
6.1. μάχεσθε καὶ πολεμεῖτε (4,2)
6.2. ταλαιπωρήσατε καὶ πενθήσατε καὶ κλαύσατε (4,9)
6.3. κλαύσατε ὀλολύζοντες (5,1)
6.4. Implicazioni esegetiche

7. Apporto evocativo. Inclusione
7.1. ἐτρυφήσατε… καὶ ἐσπαταλήσατε (5,5)
7.2. πολύσπλαγχνος… καὶ οἰκτίρμων (5,11)
7.3. Implicazioni esegetiche

8. Apporto estetico. Dittologia
8.1. ἀνεμιζομένῳ καὶ ῥιπιζομένῳ (1,6)
8.2. ἐξελκόμενος καὶ δελεαζόμενος (1,14)
8.3. παραλλαγὴ ἢ τροπῆς (1,17)
8.4. Implicazioni esegetiche

9. Risultati e sviluppi
9.1. Un metodo induttivo
9.2. Sinonimia e studio lessicografico
9.3. Sinonimia e figure retoriche
9.4. La sinonimia nei commentari
9.5. Sinonimia ed esegesi
9.6. Sinonimia e stile dell’Autore

Appendice
Indici