Ciclo di Licenza

Il Secondo ciclo di specializzazione in Scienze Bibliche e Archeologia si svolge normalmente in cinque semestri, ammesso che all’inizio del curricolo lo studente abbia superato gli esami di qualificazione di greco e di ebraico (Ordo no. 20).

Il programma di studio prevede lezioni, seminari ed esercitazioni nelle seguenti discipline:
- bibliche e orientali (ebraico, aramaico, greco, accadico, siriaco, arabo);
- materie introduttorie: introduzioni storico-culturali, metodologia, critica testuale, ermeneutica e storia dell’esegesi, storia e geografia biblica, topografia di Gerusalemme, archeologia biblica e paleocristiana;
- esegesi e teologia biblica.

Il programma di studi include ca. 30 escursioni scientifiche guidate attraverso la Terra Santa e il Medio Oriente (Sinai, Giordania, Egitto). Alcuni studenti possono essere ammessi a partecipare alle campagne di scavo dello SBF.

Dall'Ordo Anni Academici 2019-2020

21. Sono esentati dal frequentare il Corso propedeutico, in tutto o in parte, gli studenti che, attraverso un esame di qualificazione, dimostrano di possedere la preparazione linguistica richiesta. L’esame, sia di ebraico che di greco, consiste nell’analisi di forme grammaticali fuori contesto e nella lettura, traduzione e analisi grammaticale di 15 capitoli presi rispettivamente da un libro narrativo dell’AT e da un Vangelo o dalle Lettere di S. Paolo. La scelta dei capitoli viene fatta dal candidato stesso, il quale ne darà comunicazione alla Segreteria una settimana prima dell’esame, che si terrà all’inizio di ogni semestre.
Lo studente che non supera la prova è obbligato a seguire l’intero corso o una sua parte (un semestre) e a sostenere l’esame. In caso di esito negativo, vale quanto detto al n. 15 (cf. Norme generali).

22. Le discipline dell’anno propedeutico sono:
Morfologia ebraica (4 ore settimanali nel I semestre; 4 ore settimanali nel II semestre);
Morfologia greca (5 ore settimanali nel I semestre; 5 ore settimanali nel II semestre);
Prima lingua moderna.

23. I corsi di morfologia ebraica e greca vengono trascritti nella scheda dello studente, ma i voti non sono computati nella media globale del curricolo per la Licenza.
Nell’anno propedeutico possono essere anticipati, secondo le indicazioni della Segreteria, alcuni dei seguenti corsi del ciclo di Licenza: Escursioni archeologiche, Storia biblica, Geografia biblica.

Dall'Ordo Anni Academici 2019-2020

24. Il 15 settembre 2003 la Santa Sede ha aderito al Processo di Bologna, scegliendo di prendere parte a un percorso che ha condotto nel 2010 alla creazione del sistema europeo dell’istruzione superiore. A tale scopo la Congregazione per l’Educazione Cattolica ha reso obbligatoria l’adozione dello European Credit Transfer System (ECTS).
1 credito ECTS equivale a 25 ore di lavoro dello studente, di cui:
- 7,5 ore dedicate alla frequenza delle lezioni
- 15 ore dedicate allo studio
- 2,5 ore dedicate alla preparazione e al sostenimento dell’esame.

Dall'Ordo Anni Academici 2019-2020

Il curricolo di studi per la Licenza in Scienze Bibliche e Archeologia – approvato dalla Congregazione per l’Educazione Cattolica (2001) – è inquadrato nel secondo ciclo degli studi teologici secondo la Veritatis gaudium (art. 74 b), ma il percorso formativo è più lungo di quello previsto normalmente per altre specializzazioni nel II ciclo (“un biennio o quattro semestri” per Veritatis gaudium; 120 European Credit Transfer System). Questo dato va tenuto presente, anche se nell’applicazione del sistema dei crediti ECTS, entrato in vigore dal 2005-2006 in vista dell’adeguamento al “Processo di Bologna”, il numero degli ECTS per la Licenza nella FSBA risulta uguale a quello della Licenza nelle altre Facoltà.

Il programma del ciclo di Licenza comporta 120 ECTS.
La distribuzione delle materie è la seguente:

  ECTS
Corsi 87
2 seminari 3
Tesi di Licenza ed esame finale 30
Totale 120
   
a. Sezione filologica:  
Corsi Propedeutici  
Morfologia ebraica (2 semestri) 12
Morfologia greca (2 semestri) 16
Corsi Superiori  
Sintassi ebraica elementare (3 semestri) 9
Sintassi greca (2 semestri) 9
Aramaico biblico (1 semestre) 3
Lingua orientale (2 semestri) 6
   
b. Sezione introduttiva e Ambiente biblico  
Critica textus e metodologica eseg. AT (1 corso) 3
Critica textus e metodologia eseg. NT (1 corso) 3
Ermeneutica e storia dell'esegesi cristiana e giudaica (1 corso) 3
Storia biblica (1 corso) 3
Geografia biblica (1 corso) 3
Archeologia biblica (1 corso) 3
Escursioni archeologiche 3
Escursioni archeologiche (Gerusalemme) 3
Escursioni archeologiche (Egitto, Turchia, Grecia) -
   
c. Sezione esegetico-teologica  
Introduzione all'AT (1 corso) 3
Teologia biblica AT (1 corso) 3
Esegesi AT (4 corsi) 12
Teologia biblica NT (1 corso) 3
Introduzione al NT (1 corso) 3
Esegesi NT (4 corsi) 12
   
d. Seminari o esercitazioni  
Seminario con elaborato scritto 2
Seminario senza elaborato scritto 1

Dall'Ordo Anni Academici 2019-2020

25. Nel tempo stabilito dall’Ordo anni academici, il candidato presenterà il titolo della tesi, controfirmato dal moderatore e dal Decano dello SBF, secondo il modulo fornito dalla Segreteria.

26. Per il conseguimento del grado accademico di Licenza in Scienze Bibliche e Archeologia, oltre all’espletamento positivo di tutti gli esami richiesti e dei seminari o esercitazioni, si richiede un lavoro scritto notevole compreso fra le 150.000 e le 250.000 battute (note, indici e bibliografia compresi). Il lavoro, redatto in triplice copia e in formato digitale (PDF) secondo le indicazioni della Segreteria, è presentato e discusso pubblicamente.
La discussione, della durata di circa un’ora, si svolge in questo modo: nei primi venti minuti il candidato presenta il suo elaborato; nel tempo rimanente è interrogato sul tema dell’elaborato dalla commissione composta dal Moderatore e da un Secondo Lettore.

27. La media dell’esame di Licenza risulta dalla media globale delle discipline del Secondo ciclo (1/2), dal voto dell’elaborato (3/8) e della presentazione e discussione finale (1/8).

Agli studenti che hanno completato il Primo ciclo, ma sono sprovvisti del grado accademico di Baccalaureato si richiede, entro il primo semestre dell’anno propedeutico, un elaborato scritto di circa 50 pagine, condotto sotto la guida di un docente e da lui approvato (Ordo no. 19).