Bet Guvrin

Bet Guvrin - Eleutheropolis

La città di Bet Guvrin (Beit Jibrin) nacque dopo la distruzione di Maresha del 40 a.C. operata dai parti. Verso il 200 d.C. la città prese il nome di Eleutheropolis, la città dei liberi. Con questo nome ricorre in tutte le fonti di epoca romano-bizantina. Nelle colline a ovest della città di Eleuteropoli si trova la necropoli con centinaia di tombe pitturate con simboli giudei e cristiani.
Gli scavi di A. Kloner hanno messo in evidenza una piccola arena di epoca romana (3º secolo d.C.) pressoché intatta. Poteva accogliere 500 spettatori. Sopra le strutture romane si trovano le rovine del complesso di epoca crociata. Il forte militare (m 46x48) voluto dal re Folco d’Angiò nel 1143 e a lato la basilica di m 12x28.

Pianta archeologica della città:

A: Città romana e bizantina (Eleutheropolis), crociata (Gibelin), araba (Beit Jibrin)
1. Chiesa bizantina e castello crociato
2. Anfiteatro romano
3. Grotte "a campana"
8. Chiesa di Sandahanna (Sanctus Johannes)
B: Città di epoca biblica ed ellenistica (Maresha - Tel Sandahanna)

  • Anfiteatro romano di Beit Jibrin, Eleuteropoli, 2º - 3º secolo d.C. A partire dal 200 d.C. prese il nome di Colonia Lucia Septimia Severa.
  • Interno dell’anfiteatro di Beit Jibrin; sullo sfondo la città. L’arena ha un raggio di m 20 (corto) o 25 (lungo). Posti per 500 spettatori.
  • Gruppo studenti SBF 2011-2012 all’interno dell’anfiteatro di Beit Jibrin.
  • Resti della basilica crociata di Beit Jibrin, m 12x28. Fu voluta dal re Folco d’Angiò (1136-1137) e assegnata agli ospitalieri.
  • Absidi della basilica crociata. Dai documenti di epoca crociata si conoscono i nomi di due chiese: una dedicata a S. Maria, e una a S. Giorgio.
  • Navata centrale della basilica crociata. Nel pavimento sono stati riusati marmi e colonnine provenienti da precedenti chiese bizantine.
  • Panoramica aerea delle due navate della basilica. Si conoscono i nomi di cinque Vescovi di epoca crociata.
  • Interno del forte crociato, dove si vede il riuso di pezzi marmorei di epoca bizantina.
  • Navata e abside nord dell’edificio crociato trasformato im moschea.
  • Torre del muro della città crociata di Gibelet (Beit Jibrin).
Share

Segreteria

La segreteria dell'SBF è aperta con il seguente orario:

Martedì: ore 10:25-12:25
Mercoledì: ore 10:25-12:25

N.B. L’ufficio della Segreteria rimane chiuso dal 1 luglio al 20 settembre.

E-mail: secretary@studiumbiblicum.org

Info utili

Studium Biblicum Franciscanum

Flagellation Monastery (Via Dolorosa)
POB 19424
9119301 Jerusalem
Israel
Tel. +972-2-6270485 / 6270444;
Fax. +972-2-6264519


Istituzioni simili

  • Dicembre
    • L
    • M
    • M
    • G
    • V
    • S
    • D
    • 1
    • 2
    • 3
    • 4
    • 5
    • 6
    • 7
    • 8
    • 9
    • 10
    • 11
    • 12
    • 13
    • 14
    • 15
    • 16
    • 17
    • 18
    • 19
    • 20
    • 21
    • 22
    • 23
    • 24
    • 25
    • 26
    • 27
    • 28
    • 29
    • 30
    • 31