Il Pretorio

Il Pretorio

Passiamo al secondo problema: dove va ricercato il Pretorio di Pilato? I Vangeli non ci aiutano a localizzare il Pretorio dove Gesù fu flagellato e condannato a morte. Luca è il più laconico e neppure riferisce la parola Pretorio. Dice semplicemente che i Giudei “lo condussero da Pilato” (Lc 23,1). Il più ricco di dettagli è Giovanni il quale nei cap. 18 e 19 ripetutamente parla del Pretorio e aggiunge anche i termini Gabbatha e Litostroto (Gv 19,13). Dall'insieme risulta che il termine Pretorio indica il palazzo dove Pilato si ritira per interrogare Gesù. Al contrario il Litostroto è un luogo all'aperto e fuori del Pretorio (si noti l'uso continuo dei verbi entrare ed uscire): è lì che Pilato emette la sentenza di morte.

P. Benoit ha dimostrato già negli anni cinquanta come nella prassi romana il Pretorio era la residenza del pretore e non un qualsiasi luogo dove il pretore (o il procuratore) esercitava la giustizia. In secondo luogo egli adduce fonti letterarie dove i procuratori romani, quando da Cesarea salivano a Gerusalemme, risiedevano nell'antico palazzo reale che Erode il Grande si costruì nella collina occidentale, palazzo distinto dalla Torre Antonia che si trova invece nella collina orientale. Benoit quindi conclude che Gesù fu flagellato e condannato a morte nella città alta, nei dintorni della grande torre erodiana ancora oggi visibile e conosciuta popolarmente come Torre di David (presso la porta di Giaffa) e non nella Torre Antonia. Come corollario, bisognerebbe dire che per andare al Calvario, luogo della crocifissione, Gesù dovette scendere e non salire, dato che la Reggia Erodiana della città alta era la parte alta della collina occidentale.

La teoria di Benoit ha un difetto: non tiene cioè affatto conto della tradizione dei pellegrini che a partire dal quarto secolo localizzano il luogo del processo di Gesù non nella città alta, ma in un punto della valle centrale di Gerusalemme, chiamata il Tyropoeon, più o meno fra il punto dove oggi inizia la Via Dolorosa e, per intenderci, il Muro del Pianto. Gli stessi pellegrini insistono che da quel punto, guardando verso nord, il Calvario si trova sul lato sinistro, cioè a occidente e che bisognava salire a quel luogo della crocifissione. B. Bagatti, riportando i testi di questi pellegrini, mette in guardia dal modo sbrigativo con cui certi studiosi scartano queste tradizioni antiche.

Share

Segreteria

La segreteria dell'SBF è aperta con il seguente orario:

Lunedì: ore 10:30-12:30
Martedì: ore 10:30-12:30
Giovedì: ore 10:30-12:30

N.B. L’ufficio della Segreteria rimane chiuso dal 1 luglio al 20 settembre.

E-mail: secretary@studiumbiblicum.org

Info utili

Studium Biblicum Franciscanum

Flagellation Monastery (Via Dolorosa)
POB 19424
9119301 Jerusalem
Israel
Tel. +972-2-6270485 / 6270444;
Fax. +972-2-6264519


Istituzioni simili