Escursioni

Escursioni 2016-2017

Nota. Nel periodo riservato all’escursione in Galilea le lezioni propedeutiche (morfologia ebraica, morfologia greca, storia, geografia, archeologia, escursioni a Gerusalemme) sono sospese. I docenti di esegesi e delle materie non previste per gli studenti dell’anno propedeutico possono, previo accordo con i loro studenti, tenere le proprie lezioni.

- I -
*/**Escursioni settimanali in Gerusalemme e dintorni.

Visita illustrativa delle mura della città vecchia verso nord e verso sud. – La città di Davide, area di Siloe, Aceldama – Il Monte del Tempio, scavi a sud dell’Aqsa – Quartiere ebraico, Wohl Museum, scavi di N. Avigad et alii – Area della –Area del monte Sion cristiano e quartiere degli Esseni – santuario della Flagellazione, fortezza Antonia e Via Dolorosa – Quartiere armeno e S. Pietro in Gallicantu – Muristan e aree ipogee attorno alla Chiesa dell’Anastasis – Complesso del S. Sepolcro – S. Anna e la probatica fino alla porta d’oro – Visita del tunnel del Qotel – Tombe reali, S. Stefano, Garden Tomb – Getsemani: Tomba della Vergine, Grotta e Basilica dell’Agonia – Dominus Flevit, Pater, Ascensione – Betania, Betfage – Mamilla, Monastero della S. Croce – Ain Karem – Betlemme, Campo dei Pastori e Herodion.
Bibl.: D. Bahat, Atlante di Gerusalemme. Archeologia e Storia, Padova 2011; S. Loffreda, Topografia di Gerusalemme (fino al 70 d.C.), Dispensa SBF; E. Alliata, Topografia cristiana della Palestina. I; Gerusalemme e dintorni, Dispensa SBF; Id., Gerusalemme. Escursioni in Gerusalemme e dintorni, Dispensa SBF; materiale fotografico e grafico fornito volta per volta; Dispensa SBF sulle visite aggiornata di anno in anno. Altre informazioni sul sito web dello SBF. Altra bibliografia sarà indicata ai partecipanti durante le escursioni.
E. Alliata - G. Urbani

- II -
*/**Escursioni biblico-archeologiche in Terra Santa.
Giudea, Samaria, Negev.

– Requisiti. Si richiede che lo studente abbia una adeguata conoscenza geografica e biblica del territorio della regione israeliano-palestinese.
– Scopo. Il corso intende introdurre lo studente alla conoscenza diretta con visita dei siti archeologici e passaggio attraverso le regioni nelle quali sono stati sviluppati i racconti biblici. La visita della regione è integrata con la “Escursione in Galilea e Golan” e la “Escursione nel Negev”.
– Tipo di corso, metodologia di insegnamento. Il corso prevede la visita delle regioni e città principali della Terra di Israele: Valle del Giordano e Mar Morto (Bet Shean, Gerico, Qumran e Eyn Gedi); Negev (Tel Arad, Tel Beer Sheva); Shefelah (Bet Shemesh, Bet Jibrin, Maresha e Lachish); il litorale mediterraneo (Cesarea Marittima, Giaffa e Ascalon); la Samaria (Shiloh, Monte Garizim, Sichem e Sebaste). Le uscite, 4 per semestre, si faranno con pullman il sabato con partenza e rientro a Gerusalemme. Il calendario delle uscite sarà comunicato a inizio semestre.
– Metodo di valutazione finale. Esame orale che comprenderà anche la “Escursione in Galilea e Golan” e la “Escursione nel Negev”.
Bibl.: M. Piccirillo, La Terra del Messaggio. Per un Atlante di Geografia biblica, Torino 1991; P.A. Kaswalder, Onomastica Biblica. Fonti scritte e ricerca archeologica, (SBF Collectio Minor 40), Jerusa1em 2002; A.F. Rainey – R.S. Notley, The Sacred Bridge. Carta’s Atlas of the Biblical World, Jerusalem 2006. Dispense del prof. P. Kaswalder.
M. Luca

*Escursione in Galilea e Golan.
– Requisiti. Si richiede che lo studente abbia una adeguata conoscenza geografica e biblica del territorio della regione israeliano-palestinese.
– Scopo. Il corso intende introdurre lo studente alla conoscenza diretta con visita dei siti archeologici e passaggio attraverso le regioni nelle quali sono stati sviluppati i racconti biblici. La visita della regione integra il programma delle “Escursioni quindicinnali” e “Escursione nel Negev”.
– Tipo di corso, metodologia di insegnamento. Il corso prevede l’uscita in pullman con pernottamento in zona nelle regioni e città principali della Galilea e del Golan.
1. Valle di Esdrelon: Megiddo, Tel Jizreel e il santuario di al-Muhraqa sul monte Carmelo, Tabor e Naim; 2. Galilea centrale: Nazaret, Cana di Galilea e Sepphoris; 3. Galilea occidentale: Acco; 4. Lago di Galilea: Cafarnao, Tabgha, Tiberiade, Ginnosar, Beatitudini, Korazin; 5. Golan: Betsaida Julia, Katzrin, monte Hermon, Kursi e Gamla; 6. Galilea settentrionale: Hazor, Tel Dan, Banias.
– Metodo di valutazione finale. Esame orale che comprenderà anche le “Escursioni bibliche quindicinali” e la “Escursione nel Negev”.
Bibl.: P. Acquistapace a.c.d., Guida biblica e turistica della Terra Santa, Milano 1997; Y. Aharoni et al., The Carta Bible Atlas, Jerusalem 2002; E. Alliata et al., Nazaret, Jerusalem 1995; M.A. Chancey, Greco-Roman Culture and the Galilee of Jesus, Cambridge, 2005; B.D. Chilton, A Galilean Rabbi and his Bible, Wilmington 1984; S. Freyne, Galilee from Alexander the Great to Hadrian 323 BCE to 135 CE, Edinburgh 1998; Id., Galilee and Gospel, Tübingen 2000; M. Hørning Jensen, Herod Antipas in Galilee, Tübingen 2006; R.A. Horsley, Galilea, (Introduzione allo studio della Bibbia: Supplementi 27), Brescia 2006; R.A. Horsley, Archaeology, History and Society in Galilee, Valley Forge 1996; P.A. Kaswalder, Onomastica Biblica. Fonti scritte e ricerca archeologica, (SBF Collectio Minor 40), Jerusa1em 2002; B.J. Malina, The Social World of Jesus and the Gospels, London – New York 1996; A. Mazar, Archaeology of the Land of the Bible 10.000-586 B.C.E. (The Anchor Bible Reference Library), New York e.a. 1992; E.M. Meyers (a cura di), Galilee through the Centuries, Winona Lake 1999; J. Murphy-O’Connor, La Terra Santa. Guida storico: archeologica, Bologna 1996; M. Piccirillo, Nazareth, Cana, Zipori, Mt. Tabor, Megiddo, Herzlia s.d.; A.F. Rainey – S.R. Notley, The Sacred Bridge. Carta’s Atlas of the Biblical World, Jerusalem 2006.
M. Luca

**Escursione nel Negev.
– Requisiti. Si richiede che lo studente abbia una adeguata conoscenza geografica e biblica del territorio della regione israeliano-palestinese.
– Scopo. La visita del Negev permette allo studente di conoscere i siti archeologici che hanno caratterizzato la storia biblica della regione ed in particolare alcune tappe dell’Esodo. Saranno visitati alcuni siti edificati dai Nabatei che hanno abitato la regione nel periodo intertestamentario. La visita della regione integra il programma delle “Escursioni quindicinnali” e la “Escursione in Galilea e Golan”.
– Tipo di corso, metodologia di insegnamento. Il corso prevede l’uscita in pullman con pernottamento in zona. Le località che saranno visitate sono: Mampsis, Avdat, Shivta, Nizzana; Deserto di Zin con la sorgente di En Avdat; deserto di Paran; Har Karkom; Mitzpe Ramon; Piccolo e Grande cratere; il Monte di Sodoma; En Hatzeva, identificata con la biblica Tamar; Maale Akrabim, la “Salita degli Scorpioni”; Timna; Eilat.
– Metodo di valutazione finale. Esame orale che comprenderà anche le “Escursioni biblico-archeologiche in Terra Santa” e la “Escursione in Galilea e Golan”.
Bibl.: E. Anati, “The Rock Art of the Negev Desert”, NEA 62,1 (1999) 22-34; Id., La riscoperta del Monte Sinai. Ritrovamenti archeologici alla luce del racconto dell’Esodo, (Bibbia e Terra Santa 3), Padova 2010; U. Avner “Ancient Cult Sites in the Negev and Sinai Deserts”, TAvJ 11 (1984) 115-131; Id., “Current Archaeological Research in Israel: Ancient Agricultural Settlement and Religion in the Uvda Valley in Southern Israel”, BA 53,3 (1990) 125-141; B. Bagatti, Antichi villaggi cristiani della Giudea e del Negev (SBF Collectio Minor 24) Jerusalem 1983; P. Bienkowski – E.J. Van der Steen “Tribes, Trade, and Towns: A New Framework for the Late Iron Age in Southern Jordan and the Negev”, BASOR 323 (2001) 21-47; F. Bourbon – E. Lavagno, The Holy Land. Guide to the Archaeological Sites of Israel, Sinai and Jordan White Star, Vercelli 2001; R. Cohen – Y. Yisrael, “The Iron Age Fortresses at ˓En Ḥaṣeva”, BA 58,4 (1995) 223-235; R. Cohen “The Fortress King Solomon Built to Protect His Southern Border”, BAR 11,3 (1985) 56-70; P. Figueras, Antichi tesori nel deserto. Alla scoperta del Neghev cristiano, Milano 2013; I. Finkelstein, “Kadesh Barnea: A Reevaluation of Its Archaeology and History”, TAvJ 37 (2010) 111-125; M. Najjar – T.E. Levy, “Condemned to the Mines”, BAR 37,6 (2011) 30-39; A. Negev, The Greek Inscriptions fom the Negev, (SBF Collectio Minor 25), Jerusalem 1981; B. Rothenberg, Timna, Valley of the Biblical Cooper Mines, Thames & Hudson, London 1972; R. Rubin, “Urbanization, Settlement and Agriculture in the Negev Desert — The Impact of the Roman- Byzantine Empire on the Frontier”, ZDPV 112 (1996) 49-60; S.F. Singer, “From These Hills...” BAR 4,2 (1978) 16-25.
M. Luca

- III -
**Escursione in Turchia. (facoltativa)

L’escursione di studio in Turchia avrà luogo alla fine dell’anno accademico. I partecipanti sono obbligati a partecipare ad una serie d’incontri in vista dell’escursione. Lo scopo dell’escursione è di conoscere il mondo evangelizzato da san Paolo e seguire le sue orme. Si visiteranno anche i luoghi principali del mondo ellenistico e del cristianesimo.
P. Blajer

Le Escursioni Bibliche su indicate (I e II) sono obbligatorie e costituiscono un momento qualificante della preparazione offerta agli studenti di Scienze Bibliche. Le visite, distribuite secondo un calendario biennale, hanno lo scopo di far conoscere agli studenti le regioni e i siti biblici principali. Gran parte delle visite si sofferma sugli aspetti dell’archeologia biblica: scavi, risultati, discussioni accademiche relative ai ritrovamenti principali. Costanti sono i riferimenti letterari, storici e geografici che arricchiscono la storia dei singoli siti. Al termine dei corsi gli studenti dovranno sostenere un esame orale o scritto.
Le altre escursioni non sono obbligatorie ma sono vivamente raccomandate agli studenti della Facoltà.

Share

Segreteria

La segreteria dell'SBF è aperta con il seguente orario:

Lunedì: ore 10:30-12:30
Martedì: ore 10:30-12:30
Giovedì: ore 10:30-12:30

N.B. L’ufficio della Segreteria rimane chiuso dal 1 luglio al 20 settembre.

E-mail: secretary@studiumbiblicum.org

Info utili

Studium Biblicum Franciscanum

Flagellation Monastery (Via Dolorosa)
POB 19424
9119301 Jerusalem
Israel
Tel. +972-2-6270485 / 6270444;
Fax. +972-2-6264519


Istituzioni simili